2015 positivo per la Fiorentina, viola in vacanza da secondi della classe

Fiorentina - Chievo Verona, Toc Toc Firenze

Primo giro di boa, la Fiorentina chiude il 2015 con una vittoria convincente, al Franchi finisce 2-0 contro il Chievo Verona. Tre punti importanti che consentono ai viola di rimanere stabilmente al secondo posto in classifica.

Vittoria scaccia pensieri viste anche le ultime uscite non proprio brillanti da parte di una squadra nel complesso stanca. Non tanto la sconfitta di Torino contro la Juventus, che comunque, in un modo o nell’altro, ci poteva stare, quanto l’uscita dalla Coppa Italia contro il Carpi, in cui la Fiorentina è sembrata fiacca, priva di idee e forse di motivazioni. Male, anche perché il tabellone era assolutamente a favore dei viola che avrebbero dovuto affrontare il Milan e, in caso di vittoria, la vincente tra le splendide favole di Spezia ed Alessandria. Ma ormai, purtroppo, è acqua passata. Non poteva esserci modo migliore se non quello di consolidare il secondo posto con una prestazione assolutamente convincente. Il solito Kalinic, prima, ed un bel sinistro di Ilicic, poi, hanno definitivamente messo la parola fine sulla pratica Chievo Verona. Adesso vacanza, pausa invernale che equivale ad ossigeno puro per una Fiorentina fisicamente, e mentalmente, molto stanca. Otto giorni di riposo, poi ci sarà la ripresa degli allenamenti in vista della trasferta di Palermo e del sedicesimo di finale di Europa League al Franchi contro il Tottenham, replay della scorsa stagione. Volendo fare un bilancio di quello che è stato l’anno solare 2015 possiamo dire che è stato un anno positivo che si è chiuso in netto crescendo. Nessuno si sarebbe mai aspettato, a partire dal ritiro di Moena, che la Fiorentina, a questo punto della stagione, potesse trovarsi li, al secondo posto in classifica, dopo essere stata per alcune giornate anche sola in testa al campionato. Di mezzo un quarto posto a Giugno, la semifinale di Europa League e la semifinale di Coppa Italia.

Fiorentina - Chievo Verona

Serve solo l’ultimo sforzo adesso per cercare di centrare l’obbiettivo Champions League, che almeno per adesso sembra essere assolutamente alla portata di questa squadra, poi chissà, magari anche qualcosa in più, ma tutto dipenderà dal mercato invernale. Un mese, uno soltanto, in cui i dirigenti viola dovranno andare a migliorare un complesso di squadra che gira benissimo, ma che non ha ricambi, con dei giocatori funzionali allo stile di gioco di Paulo Sousa. Andrea Della Valle, intervistato da Sky nel post partita, ha dichiarato che “un paio di regali arriveranno” ma che a Gennaio bisogna esser bravi a “non prendersi delle fregature”. Sicuramente arriverà un difensore: Balanta e Lopez sono i nomi più noti, ma non sono certamente gli unici. Inoltre anche a centrocampo arriverà qualcuno per far si che giocatori come Badelj e Vecino possano rifiatare un po’, visto anche il doppio impegno che terrà, almeno per qualche tempo, speriamo, la Fiorentina impegnata anche in ambito europeo. Chi potrebbe lasciare, sempre a centrocampo, è Mario Suarez. Lo spagnolo, come già detto più volte in passato, non è mai entrato a pieno in sintonia con l’allenatore portoghese; l’ex Atletico ha mercato in Spagna e non solo, perché anche in Premier ha più di qualche estimatore. Altro nodo fondamentale da sciogliere è quello di Giuseppe Rossi. Le voci di un suo possibile prestito nella prossima finestra di mercato si fanno sempre più insistenti, con la Sampdoria di Montella che, secondo ultime indiscrezioni sarebbe pronta a fare uno scambio di prestiti con Muriel, fino a Giugno. Rumors, per dirla all’inglese, ma una cosa è certa, sul giocatore dovrà esser fatta un’attenta valutazione cercando di capire cosa potrà dare a questa squadra e quando. Dilemma che, per adesso, sembra non avere una risposta. Attenderemo nuovi sviluppi quindi, per il momento non ci resta che augurare a voi buone feste, buon natale e, soprattutto, Forza Viola! La Fiorentina tornerà presto, non temete, in caso di noia buttate un occhio alla Premier League, li le vacanze non hanno neanche idea di che cosa siano.

 

Credits: thefootballseye, fiorentina_ole

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE