Che cos’è il Consiglio Comunale?

elezioni comunali, toc toc firenze

Come viene eletto il Consiglio Comunale

I consiglieri vengono eletti contemporaneamente all’elezione del sindaco, scelti tra i nomi presentati nelle liste.
Votando la lista è possibile anche esprimere due preferenze purché di genere diverso (un uomo e una donna).

E’ previsto uno sbarramento del 3% al primo turno (se la lista singola o la coalizione non raggiungono il 3% dei voti non avranno rappresentanti in Consiglio) e un premio di maggioranza (60% dei seggi) alla lista del sindaco purché: 1) nessun’altra lista abbia raggiunto il 50%; 2) se il sindaco è eletto al primo turno, la lista associata deve aver raggiunto almeno il 40% dei voti.
Se non si verificano queste condizioni, la ripartizione dei seggi avviene con metodo proporzionale a chi ha preso più voti, tenendo conto dei voti di preferenza.

consiglio comunale firenze, toc toc firenze

Come decade

Il mandato del Consigliere comunale dura 5 anni.
Prima di questa data, il consiglio può sciogliersi per vari motivi, su proposta del Ministero dell’Interno:

  • decadenza del Sindaco (per dimissioni, mozione di sfiducia, insorta incompatibilità…)
  • gravi violazioni di leggi e gravi motivi di ordine pubblico
  • dimissioni della metà +1 dei consiglieri comunali
  • mancata approvazione del bilancio
  • infiltrazione mafiosa

Com’è organizzato:

  • Presidente: è eletto fra i consiglieri alla prima seduta; convoca il Consiglio e dirige i lavori e le sedute.
  • Gruppi consiliari: sono costituiti da consiglieri appartenenti alla stessa forza politica; tra loro viene nominato un capogruppo.
  • Commissioni consiliari: sono costituite da un numero limitato di Consiglieri con composizione che rispecchia le proporzioni dei Gruppi consiliari; ciascuna si occupa di una data materia (Urbanistica, Bilancio, Ambiente, Attività Produttive..).
    Rappresentano il cuore pulsante del potere legislativo: discutono, modificano, esprimono pareri sulle proposte di deliberazioni che vengono loro affidate dal Presidente, prima di portarle in sede di Consiglio per la votazione.

consiglio comunale firenze, toc toc firenze

Come opera

Il consiglio comunale è un organo collegiale (cioè una pluralità di persone che concorrono all’attività dell’ufficio partecipando alla formazione di atti unitari, le deliberazioni); come tale, il suo funzionamento si articola in:

1) convocazione: il consiglio comunale viene convocato dal Presidente e si riunisce in sessioni ordinarie previste per legge (due all’anno, la prima per l’approvazione del bilancio e la seconda per il bilancio consuntivo) e straordinarie (possono essere richieste dal sindaco, dal Presidente della Provincia o da un quinto dei consiglieri comunali).
Normalmente, attraverso la conferenza dei capigruppo viene redatto il calendario dei lavori del consiglio comunale (sedute e ordini del giorno) che prevede generalmente una seduta ogni mese.

2) svolgimento della seduta (pubblica):

  • discussione dei punti all’ordine del giorno (con discussione e votazione di eventuali emendamenti)
  • votazione della delibera: voto palese per alzata di mano, a maggioranza semplice ma con la presenza necessaria della maggioranza assoluta dei consiglieri (numero legale)
  • presentazione mozioni e interpellanze

consiglio comunale firenze, toc toc firenze

Funzioni e competenze

Il Consiglio comunale è l’ORGANO LEGISLATIVO: detiene cioè il potere di decidere  COSA FARE (acquisti e alienazioni di immobili, istituzione e ordinamento dei tributi, tipo di gestione dei servizi pubblici, programma e bilancioè la giunta comunale che propone il bilancio annuale e pluriennale ma il tutto deve passare al vaglio del Consiglio comunale che lo sottopone a discussione e votazione).
Si occupa inoltre di redigere le REGOLE per il funzionamento del Comune (organi di governo, controllo e  partecipazione), per la tariffazione dei servizi, per la nomina dei rappresentanti del Comune presso enti e aziende e gli indirizzi generali che le aziende pubbliche devono seguire.

In questo modo il potere legislativo è in mano all’organo che grazie alla sua composizione plurale può rappresentare più fedelmente gli interessi della pluralità dei cittadini.

 

[Credits: GoNews; DeviantArt]

Tags
Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE