Chiude il Ponte dello Statuto e apre il Bailey: cosa cambia in città

Dal 29 dicembre chiude il Ponte dello Statuto.
Vediamo cosa cambia e quali sono le alternative per muoversi in città.

Un 2014 caratterizzato da tanti cantieri finisce con la ciliegina sulla torta: da lunedì 29 dicembre inizia il grande cantiere della Tramvia alla Fortezza, la cui conseguenza più rilevante è la chiusura del Ponte dello Statuto.

I lavori per la Linea 3 della Tramvia fiorentina aggiungono un importante tassello, perché il cantiere della Fortezza è uno dei più importanti (e più lunghi), dato che deve essere costruito prima un doppio sottopassaggio per le auto, e poi, sopra questo, la sede tranviaria che dalla vasca della Fortezza andrà in via dello Statuto.

Chiude il Ponte dello Statuto per almeno 3 anni, quindi la mobilità di tutta la città subisce dei grossi cambiamenti i quali, per fortuna, iniziano durante le festività natalizie, per ricominciare il 7 gennaio già allenati.

Prima di analizzare i singoli itinerari, è doveroso fare alcune premesse.

Il Ponte dello Statuto viene chiuso perché necessita di un adeguamento strutturale per permettere il passaggio del tram. Troppo fondamentale, però, per il traffico della zona Nord-Ovest della città, è stato sostituito da un Ponte Bailey provvisorio, costruito tra via Crispi e via Leone X. È un ponte a 4 corsie e per ora ne sono state aperte 3, tutte in direzione XX Settembre.
Il cantiere comprende, inoltre, la costruzione del sottopassaggio alla Fortezza che eviterà alle automobili di incrociarsi con la Tramvia: in questa prima fase si costruirà la canna Milton-Strozzi.

  1. Questo significa che viale Milton è senza sfondo, chiuso nella parte finale a partire da via Leone X.
  2. La costruzione del sottopassaggio avrà l’altra conseguenza che consiste nella chiusura al traffico della Rampa Spadolini (salvo che per Pitti).
  3. Via dello Statuto è (ovviamente) senza sfondo, perché il Ponte viene chiuso: si può girare in fondo a sinistra in via XX Settembre e a destra in Piazza della Costituzione, verso il Romito.
  4. Via XX Settembre è a doppio senso nel tratto Statuto-Crispi.
  5. Via Crispi inverte senso di marcia nel tratto XX Settembre-Puccinotti, ed è a 2 corsie in direzione Ferrovia; all’incrocio con via Puccinotti è obbligatorio girare a sinistra verso via dello Statuto.
  6. In Piazza della Costituzione, la carreggiata addossata al Mugnone è a doppio senso. Il tratto di strada che va da via XX Settembre a via Puccinotti, direzione Ferrovia (lato edifici), viene chiuso al traffico: alla fine di via Puccinotti è consentito svoltare solo a destra.
  7. Via Leone X cambia senso di marcia, per cui va da viale Lavagnini verso viale Milton, entrando direttamente nel nuovo ponte.
  8. Viale Lavagnini è a 5 corsie nel tratto Fortezza-Leone X, in direzione Libertà, con la possibilità di girare a sinistra verso il nuovo ponte (incrocio regolato da un nuovo semaforo). Nello stesso tratto ma in direzione Fortezza le corsie sono 2 (anche qui si può girare a destra verso il nuovo ponte).

Porta al Prato – Piazza della Libertà

Per andare da Porta al Prato a Piazza della Libertà non ci sono cambiamenti: si passa dalla Fortezza e si prosegue dritto in viale Lavagnini.

Prato-Libertà(click per ingrandire)

Piazza della Libertà – Porta al Prato

Non ci sono grossi cambiamenti neanche qui: l’itinerario è viale Lavagnini (o la parallela via Lorenzo il Magnifico), Fortezza e poi viale Strozzi in direzione Belfiore. Non si può più passare da viale Milton.

Libertà-Prato(click per ingrandire)

Porta al Prato – Rifredi

Alla Fortezza, venendo da Porta al Prato, non si deve più girare intorno alla vasca e passare dal Ponte dello Statuto. L’alternativa è andare in viale Lavagnini e girare a sinistra in via Leone X, prendere il nuovo ponte e poi:
– fare via Crispi e via Puccinotti rientrando in via dello Statuto, obbligatoriamente in direzione ferrovia;
– girare subito a sinistra in via XX Settembre per andare verso il Romito;
– girare a destra verso il Ponte Rosso.

Prato-Rifredi(click per ingrandire)

Piazza della Libertà – Rifredi

Da Piazza della Libertà si possono prendere sia viale Lavagnini, sia via Lorenzo il Magnifico, sia viale Milton. Il Ponte dello Statuto è chiuso, per cui ci si deve fermare in via Leone X e prendere il nuovo ponte per oltrepassare il Mugnone; in via XX Settembre restano le solite tre alternative.

Libertà-Rifredi(click per ingrandire)

Rifredi – Piazza della Libertà

Gli itinerari sono diversi. Si può percorrere tutta via del Romito (oppure tutta via dello Statuto e girare in fondo a destra verso il Romito), prendere via Caduti di Nassiriya e girare a destra per riprendere viale Strozzi prima di Piazza Bambini e Bambine di Beslan. Oppure si può percorrere tutta via dello Statuto, girare in fondo a sinistra (perché il Ponte dello Statuto è chiuso) e poi o prendere, a destra, il ponte tra via Fratelli Ruffini e via Poliziano, o andare dritto verso il Ponte Rosso.

Rifredi-Libertà(click per ingrandire)

Rifredi – Porta al Prato

Vale la stessa cosa: o da via del Romito (o dalla fine di via dello Statuto a destra verso il Romito) si va verso viale Belfiore oppure da via dello Statuto si prende a sinistra via XX Settembre, via Poliziano e viale Lavagnini (o via Lorenzo il Magnifico); questo secondo itinerario è lungo e forse scomodo, ma comunque una possibile alternativa.

Rifredi-Prato(click per ingrandire)

Piazza Indipendenza – Piazza della Libertà

Non cambia nulla: Indipendenza-Ridolfi-Strozzi-Lavagnini.

Indipendenza-Libertà(click per ingrandire)

Piazza Indipendenza – Rifredi

Venendo da Piazza Indipendenza si passa da via Ridolfi e si va in viale Strozzi, accanto al traffico proveniente da Porta al Prato: anziché girare intorno alla Fortezza si prosegue in viale Lavagnini e si prende, a sinistra, via Leone X per attraversare il nuovo ponte.

Indipendenza-Rifredi(click per ingrandire)

Piazza Indipendenza – Porta al Prato

Si passa, come sempre, da via Ridolfi per poi fare tutto viale Strozzi: nessun cambiamento.

Indipendenza-Prato(click per ingrandire)

Per Piazza Indipendenza

Per raggiungere il centro non ci sono cambiamenti:
– viale Strozzi, viale Lavagnini, via Santa Caterina, via Nazionale;
– Piazza della Libertà, via Lorenzo il Magnifico, via Poliziano, via Santa Caterina, via Nazionale;
– via dello Statuto, via XX Settembre, via Poliziano, via Santa Caterina, via Nazionale.

Verso Indipendenza(click per ingrandire)

Alla luce di tutto questo anche i percorsi degli autobus non sono più quelli di prima: i cambiamenti alle linee ATAF sono riportati qui.

Ti interessa tenerti informato sulla tramvia fiorentina? Segui la nostra rubrica e scopri tutti i segreti delle rotaie fiorentine!

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE