Viaggio nei cinema: il Cinema Odeon, la sala storica di Firenze

cinema odeon, toc toc firenze

Continua il viaggio alla scoperta dei cinema indipendenti.

Quelli che ancora resistono, vivi e instancabili, alla scalata dei multisala. Oggi parliamo del Cinema Odeon,

Chi vuol esser lieto sia, del doman non c’è certezza.

Potevano leggere questo motto i fiorentini da bene che il 14 dicembre 1922, in una fredda serata prenatalizia, entrarono per la prima volta in quello che sarebbe diventato con gli anni il principale cinema della città.

biglietteria cinema odeon, toc toc firenze

Tra le pellicce delle signore e i colletti bianchi dei signori già si intuiva che quel nuovo Teatro Savoia avrebbe fatto strada.

Già, perché se quella frase scritta in modo chiaro sopra il palcoscenico è rimasta immutata nel tempo, il pubblico e il nome del cinema-teatro più celebre di Firenze sono cambiati.

Un cinema di un certo tipo

Il cinema è stato da sempre spettacolo popolare e livella sociale, capace di far sedere l’uno accanto all’altro l’operaio e l’uomo d’impresa. Ma col tempo si è trasformato anche in passatempo raffinato per le élite cittadine: è stato questo il caso del Savoia e del suo più vicino – ma ormai scomparso – concorrente, il cinema Centrale Gambrinus.

Cinema nati per un ceto sociale alto, con l’intento di elevare ad arte colta lo spettacolo relativamente recente delle immagini in movimento. E se il Savoia ha saputo rinnovarsi, crescendo e cambiando col passare del tempo, il Gambrinus ha invece chiuso i battenti qualche anno fa, lasciando spazio a una nota, ma meno nobile, catena di ristoranti.

Il Teatro Savoia, infatti, è adesso conosciuto da tutti come cinema Odeon e il suo pubblico, come il suo nome, è ora più popolare e meno aristocratico: un pubblico giovane e appassionato, capace di riempire la sua sala tutte le sere, alla ricerca delle emozioni forti che il cinema sa evocare.

Ma qualcosa dei tempi andati è rimasto

Ancora oggi, quando entriamo all’Odeon, abbiamo l’impressione di trovarci in un luogo importante. Sarà l’edificio nel quale si colloca, il bellissimo Palazzo delle Tre porte in piazza Strozzi, nel pieno centro di Firenze. Saranno le rassegne culturali che ospita, capaci di elevare i film a vere e proprie opere d’arte meritevoli di cura e attenzione.

O forse semplicemente l’idea di trovarsi in un luogo carico di anni, così diverso da ogni altro cinema della città, con i suoi palchi, le sue gradinate e la sua cupola di vetro un tempo apribile.

cupola cinema odeon, toc toc firenze

Il Cinema Odeon oggi

Ma la bellezza dell’Odeon sta anche e soprattutto nella curatissima selezione di film e negli eventi in cui essi sono inseriti.

All’Odeon possiamo vedere pellicole in lingua originale nella ormai storica rassegna Original Sound, o assistere a proiezioni di film celebri ormai entrati nella storia del cinema riproposti sul grande schermo per gli appassionati e i curiosi.

Filo conduttore è la qualità di ogni opera presentata, dai blockbuster più popolari ai film d’autore più ricercati. Numerosi anche gli incontri con gli addetti ai lavori, registi e attori, sia nostrani che internazionali.

cinema odeon, toc toc firenze

Tutto questo rende il cinema Odeon, ex Teatro Savoia, il cuore pulsante della cultura cinematografica fiorentina. Vivace e moderno, nobile mai decaduto che non sente su di sé il passare del tempo, ma anzi ne diventa parte vivendolo appieno.

Perché dopotutto, come cantava già Lorenzo il Magnifico, chi vuol essere lieto sia, del doman non c’è certezza.

Tutte le curiosità, le storie e gli anedotti dei cinema a Firenze trovati per te!

Credits: Wikipedia, Odeon Firenze, Cool stuff in Florence.

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE