Cura contro il silenzio – La bottega di Calliope

Capita spesso di lamentarsi del continuo frastuono cittadino, chi abita in centro lo sa bene, e quando il troppo è troppo si cerca un rifugio, un nostro angolo di mondo dove poter riposare le orecchie e la mente, un parco, una zona fuori città.
Ma quando è proprio il silenzio ad inseguirci? Quando i nostri pensieri sono talmente martellanti da non sentire altro che quelli?
Come fare allora? Come trovare una soluzione?
E’ stato chiesto proprio questo ai nostri scrittori questa settimana, “Qual’è la vostra cura contro il silenzio?”.

Frastuono di città

L’abbaiare di un cane. Una sirena di ambulanza. Clacson impazziti. La musica assordante della festa in fondo alla strada. Chiacchiere, risa, urla, schiamazzi.
Frastuono di città.
Riempie le strade. Riempie la mia testa.
Non lascia spazio.
Non alla quiete. Non al silenzio, a quel silenzio carico di pensieri soffocanti e riflessioni gridate, impossibili da ignorare. Incedono. Caricano. Sostituiscono il chiacchiericcio della strada, i rintocchi delle campane, piatti che si infrangono, urla di bambino. Tutto tace in queste quattro mura della mia testa.
Quel silenzio che porta solitudine, che porta depressione.
Quel silenzio che porta lui.

Autrice: Lucrezia Neri

parole2

La mia cura contro il silenzio

Fragile medicina,
di inchiostro formata,
parole in un foglio
di una pagina strappata.

Animarsi di pensieri,
tremanti lettere
e rievocazioni.

La cura,
al mio silenzio,
son le Parole.

Autrice: Monica Ricci 

Vuoi leggere altri racconti e poesie? Allora scopri le altre opere della Bottega di Calliope!

Credits: Maria Teresa Ambrosi, Emmanuele

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE