Empoli – Fiorentina: Ilicic sempre più decisivo, ai viola il derby toscano

Siviglia - Fiorentina, Toc Toc Firenze

Empoli – Fiorentina: Continua pure ad Empoli lo strepitoso finale di stagione di Josip Ilicic, sempre più il trascinatore “inaspettato” di questa Fiorentina. Una vittoria importante che serve a mantenere un punto di distacco dalla Sampdoria inseguitrice, e che comunque fanno morale in vista dell’impresa che la squadra di Montella dovrà compiere Giovedì sera in casa contro il Siviglia. Si è vista una buona squadra questo pomeriggio, pronti via lo sloveno piazza un gran tiro al giro sul secondo palo e la partita parte subito in discesa, l’Empoli però reagisce trovando prima il pareggio con Saponara e poi accorcia nel finale le distanze con Mchedlidze. Piacevole la partita del Castellani, giocata ad un buon livello con continui capovolgimenti di fronte e qualche errore difensivo di troppo da entrambe le parti. Il reparto difensivo sta diventando un problema in casa viola: due gol oggi, tre a Torino, tre a Napoli e altri tre col Cagliari senza contare i tre europei col Siviglia sono troppi per una squadra che vuole ambire a traguardi importanti. Oggi è andata bene visto che il duo, sempre più affiatato, Salah-Ilicic è stato più solido della retroguardia gigliata regalando a Montella tre prodezze importanti, ma mancano ancora tre partite (e una semifinale) ancora da giocare, qualcosa quindi dev’essere modificato se non si vuole inciampare in spiacevoli sorprese. In ogni caso, oggi la squadra ha reagito alla batosta subita in terra spagnola, Montella ci crede nella rimonta così come la società che si è detta fiduciosa per il match di ritorno. Tre gol sono tanti da recuperare e non sarà facile soprattutto non subire gol. Consoliamoci, per adesso, con questa Fiorentina più viva e più vivace in campionato che crede, come è giusto e lecito che sia, nella conquista del quinto posto. Giovedì sera sarà importante ripartire dal primo tempo dell’andata, dove la squadra di Montella ha creato molto in avanti e ha gestito bene la gara. Dovrà essere poi reimpostata la difesa che potrebbe rimanere orfana di terzini destri (out oggi Richards e Tomovic non ancora al top), potrebbe agire Savic su quel lato con Basanta centrale, improbabile un ritorno al 3-5-2, mentre a sinistra potrebbe tornare Pasqual a discapito di Marcos Alonso. Vedremo, festeggiamo intanto questa vittoria fondamentale e poi, da domani, proiettiamoci tutti sulla partita di Giovedì. L’impresa è titanica ma la partita va affrontata con la giusta determinazione e concentrazione. Ilicic inoltre, visto le ottime cose fatte in campionato, potrebbe a questo punto rappresentare una risorsa a partita in corso (improbabile che Montella lo inserisca al posto di Gomez). La Fiorentina si giochi le sue carte, è importante partire bene e gestire fin da subito il pallino del gioco. In questi casi è bene volare bassi, magari anche senza enormi aspettative, che poi sia mai avvenisse l’impresa, a confronto il carnevale di Rio sembrerebbe soltanto una banale festa del PD.

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE