New Burlesque: facciamolo!

new burlesque

 Il New Burlesque è un tipico intrattenimento per adulti che ha origine nella cultura underground degli anni ’90 statunitense e londinese.

Si contamina con il rockabilly, la drag culture, il fetish e il nouveau cirque e nasce per rievocazione di un genere classico: il Burlesque, nato in Inghilterra a metà ‘800 e una volta esportato in America ha spopolato per decenni, scomparendo e ricomparendo a fasi alterne.
Il New Burlesque è transgender, cioè possono esibirsi liberamente uomini e donne, qualunque sia il loro sesso di origine.

 
"burlesque, toc toc firenze"

 

 

La differenza sostanziale col Burlesque classico è che oggi le performer (le quali restano la maggioranza), sono anche imprenditrici di se stesse: mettono su gli show, creano compagnie e producono spettacoli senza l’intermediazione di agenti. In passato invece sono state sfruttate a dismisura.

burlesque - toc toc firenze

Ma entriamo nel dettaglio: act e strip.

L’act è una performance che dura dai 2 ai 5 minuti in media, in cui la/il performer intrattiene il pubblico con una coreografia di eventi (in cui sono compresi elementi di teatro, danza, circo e molto altro..) e in cui sempre è presente, esplicito o sottinteso, il tema erotico.

Lo strip è elemento fondamentale ma non sostanziale nel New Burlesque, in quanto si tratta spesso di un “meta-spogliarello”, cioè la natura della performance riguarda un’interrogazione, anche politica e sociologica, sul sesso, il genere, il corpo e la sua “oggettificazione”.

E anche sulla libertà d’espressione, il contrasto con i monopoli culturali che escludono le arti non considerate “belle”, “alte”, dal circuito di legittimazione.burlesque - toc toc firenze

Il New Burlesque vive e cresce in comunità di appassionati: in Italia troviamo le più feconde a Milano intorno ad Attilio Reinhardt e Mitzi Von Wolfgang, fondatrice della Burlesque School Milano (2009), la più “antica”, e a Roma col Micca Club di Alessandro Casella.

Purtroppo a Firenze non ne esistono. I tentativi di lavoro di alcune performer, non trovando sbocco, le hanno spinte a emigrare in altre regioni o all’estero. La Toscana è stata protagonista di un buon evento “Burly”: il Viareggio Burlesque Garden 2011. Ma si è trattato, appunto, di un evento.

Con la speranza di vedere presto in città qualche bel teatro o locale elegante preso d’assalto da un pubblico entusiasta e curioso, potete sperimentare questa arte anche da principianti: non è consigliabile però prendere lezioni da insegnanti senza esperienza.

Se si vuole davvero conoscere il Burlesque con la possibilità di esibirsi è meglio fare un bel corso di danza sui tacchi e intanto andare in palestra per rassodarsi: in attesa di frequentare alcuni workshop “iniziatici” con una performer professionista, magari internazionale – ospitati spesso nelle più importanti città italiane.

burlesque - toc toc firenze

Ph Credits: Voodoodeluxe.com, londonburlesquefest.com, circus-london.co.uk, Tigz Rice Studio 2012 with Billie Rae, kawaiwino.blog.pl, commons.wikimedia.org

 

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE