Fiorentina – Empoli: un pareggio amaro chiude il 2014

Fiorentina - Team Trentino, Toc Toc Firenze

Pareggio amaro al Franchi quello tra Fiorentina ed Empoli, Vargas apre le marcature con un siluro di pregiata fattura ma ci pensa Tonelli a rovinare la festa ai viola. Peccato, si, perchè visti gli altri risultati di giornata i ragazzi di Montella hanno buttato via una grandissima occasione per raschiare un po’ di punti alle altre pretendenti al terzo posto. Siamo però soltanto a metà campionato e di tempo per recuperare la Fiorentina ne ha.Dopo una sfilza di risultati positivi così un pareggio in casa con l’Empoli un po brucia, ma, come giá avevamo ripetuto settimana scorsa, Sarri è un grandissimo allenatore ed è venuto a Firenze a fare la partita affrontandola a viso aperto. Questa squadra non puo’ più esser considerata una sorpresa, ma una solida realtà. Atleticamente sono la squadra che sta meglio in tutto il campionato, giocano un calcio propositivo e non buttano mai via una palla. Certamente, la Fiorentina oggi non ha giocato la miglior partita dell’anno, ma gli uomini di Sarri sono stati bravi ad arginare le avanzate gigliate e a chiudere gli spazi e le linee di passaggio ai vari Valero, Gomez, Cuadrado e Joaquin. Nel complesso sono una realtà giovane molto molto promettente con una dote incredibile, non mollano mai, anche fossero sotto di 5 gol loro cercano sempre di fare la partita e di rientrare in gioco. Mentalmente hanno una forza spaventosa e va dato merito al loro allenatore per il lavoro incredibile che sta portando avanti con questa squadra. Tornando ai viola, non è tutta da buttare la partita di oggi. La squadra ha cercato di fare la partita durante tutti i 90 minuti, ma purtroppo non sempre nel calcio le cose vanno come devono e anche se domini una gara ci sta di prendere il gol della beffa, l’importante è sapersi rialzare e Montella e compagni hanno dimostrato di saperlo fare. Sono due punti persi quelli di oggi ma bisogna guardare avanti, ora ci sarà la sosta invernale che servirà ai giocatori per recuperare le energie in vista di un 2015 molto dispendioso. Ci sarà la trasferta a Tottenham a metà febbraio e presto ricomincerà anche la Coppa Italia, competizione nel quale la Fiorentina ci tiene a fare bella figura visto lo sfortunato epilogo dell’anno scorso. Le energie mentali e fisiche da utilizzare saranno tante ma la squadra vuole assolutamente onorare fino in fondo tutte le competizioni. Andrea Della Valle recentemente ha dichiarato che verranno fatti dei “rinforzini”, così li ha chiamati, alla squadra in questa sessione di mercato ma prima bisognerà sfoltire la rosa (Iakovenko ed El Hamdaoui in primis). Il 2014 comunque è finito con una striscia di risultati positiva, adesso non ci resta che attendere i famosi rinforzini e augurare a tutti un felice anno nuovo. Per questo 2014 è davvero tutto in casa Fiorentina, buone feste a tutti e forza viola!

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE