Fiorentina – Guingamp: Tre punti d’oro e una settimana di fuoco

Sampdoria-Fiorentina, Toc Toc Firenze

E dopo Fiorentina – Guingamp bene così, complimenti!
L’obbiettivo era questo, vincere e tornare al gol, e poco importa se gli avversari del Guingamp valevano una nostra media squadra di Serie B, dovevamo tornare a segnare.

In campo  anche l’uomo giusto che mancava nel centrocampo di Montella…

Purtroppo il gol non è arrivato da Mario Gomez ma arriverà, ne siamo certi, la condizione fisica è precaria ma uno come lui non perde il vizio di segnare da un giorno all’altro.

Oltre a cercare Marione la Fiorentina ieri, finalmente, è tornata ad esprimere quel gioco che tutti noi conoscevamo facendo del possesso palla la sua arma più letale.
Scatenatissimo Cuadrado sulla fascia e delizioso Pizarro in cabina di regia che, come ripetiamo da sempre, se in forma è il vero motore della squadra viola.
In sostanza bene più o meno tutti con un occhio di riguardo al neo acquisto Kurtic.
Ottima prova la sua alla prima da titolare, con una corsa da vero maratoneta, un bel piede e la giusta dose di cattiveria agonistica potrebbe davvero essere l’uomo giusto che mancava nel centrocampo di Montella.

Fiorentina - Guingamp, Toc Toc Firenze

Quindi bravi ragazzi, questi sono tre punti che non solo fanno bene alla classifica del girone Europeo, ma fanno anche bene al morale della squadra e dell’ambiente.
Con questa vittoria, almeno fino a Domenica, Montella potrà lavorare in un clima più rilassato e sereno in vista di una trasferta tutt’altro che facile come quella di Bergamo.
Storicamente l’Atleti Azzurri d’Italia è uno Stadio ostico per tutte le squadre della massima serie.
Sia per la curva particolarmente calorosa, sia per la grande quantità di giovani in campo e per gli allenatori, sempre molto esperti, che hanno adesso e hanno avuto in passato, non si sa bene quale sia il fattore principale ma si sa per certo che in casa loro sono un osso veramente molto duro.

Cosi come per Fiorentina – Guingamp , servirà quindi la migliore Fiorentina!

Servirà quindi la migliore Fiorentina possibile per cercare di agguantare i primi tre punti della stagione.
Bisognerà cercare di ripetere il gran possesso palla visto ieri sera e sperare che il “mostro” d’area che c’è in Gomez si risvegli.
Non abbiamo nulla in meno dell’Atalanta, la Fiorentina deve solo continuare a giocare il proprio calcio e fare lei la partita senza farsi dettare i ritmi del gioco da nessuno. Ma diamo continuità alle buone prestazioni, ci aspettano tre partite in una settimana e sappiamo tutti che possiamo portare a casa nove punti.
Adesso tocca alla squadra dare la svolta a questa stagione, l’ultimo gradino è il più difficile da salire ma la Fiorentina ha tutte le carte in regola per salirlo.

Perché una volta ritrovato il bel gioco dobbiamo ritrovare anche i punti, e siamo sicuri che questa squadra li ritroverà!

Credits: Simone Berettoni ; Calcio Streaming ;
http://https//www.flickr.com/photos/calciostreaming/

Commenti

Edoardo Baracco

Nato a Fiesole, studio, si fa per dire, scienze della comunicazione. Vivo il calcio quasi come fosse una religione e ho una grande passione per la cucina. Nel tempo libero studio batteria, coltivando un piccolo sogno che è quello della Musica.

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE