Fiorentina – Torino: il capolinea di una grande stagione!

Eccoci qui, siamo arrivati al capolinea di una stagione senz’altro positiva.

Con il 2 a 2 di ieri sera contro il Torino si è concluso un filone da 55 partite stagionali per una Fiorentina che forse mai come quest’anno aveva giocato così tanto, per diventare grandi però dobbiamo essere abituati a stagioni come questa contornata da gioie, molte sfortune e anche qualche delusione di troppo.
La cornice ieri era quella delle grandi occasioni, 41 mila al Franchi in un clima di grande festa, non poteva essere altrimenti peccato soltanto che il Torino non si sia qualificato per l’Europa.

La Fiorentina alla fine ha fatto la sua gara, molti pensavano che si potesse far vincere il Toro così da fargli un “favore” ma le cose vanno prese con merito sul campo, del resto nel 2008 fu lo stesso per noi (quella volta però a Torino) durante la lotta Champions.

Di occasioni ne hanno avute, la più clamorosa è stata sul rigore tirato veramente male da Cerci, ma avvolte però quando le cose non devono andare non vanno e basta, noi a questo proposito ne sappiamo qualcosa.
Se non altro (ciliegina sulla torta) in Europa non c’è andato il Milan.

fiorentina, toc toc firenze
Chiuso il campionato ora si entra nel periodo più caldo dell’anno in tutti sensi, prima andranno in scena i Mondiali in Brasile e dopo inizierà (per noi è già iniziata) la lunghissima telenovela del calciomercato!

I Viola impegnati impegnati con le nazionali non sono pochi.

Per sapere però il numero preciso occorrerà attendere la lista dei definitivi 23 convocati.
Per quanto riguarda invece il mercato ad ora delle certezze ce le abbiamo, Montella resta (se qualcuno avesse avuto qualche dubbio negli ultimi giorni) Pradè ha rinnovato e a brevissimo firmeranno pure Borja e Gonzalo.
Tutto ora ruota intorno a Cuadrado, è lui il nucleo di questa campagna acquisti, la società farà qualsiasi cosa per provare a riscattarlo e tenerlo, tanto però dipenderà proprio dalla volontà del calciatore.
La squadra il 9 Luglio tornerà subito in campo nel consueto ritiro estivo di Moena, quest’anno però dopo i 15 giorni di preparazione i Viola partiranno per un tour Sudamericano in Cile e Argentina, dove oltre a sfidare squadre locali si terranno anche match contro i neo campioni di Spagna dell’Atletico Madrid e coi Francesi del Monaco capitanata dai triliardari Russi.
Saranno due test molto importanti per capire il livello internazionale della Fiorentina.
Per questa stagione Viola purtroppo è tutto, i ragazzi meritano un grazie e un grosso applauso per ciò che ci hanno dato, adesso godiamoci il mondiale e l’augurio (come ogni estate) è quello di avere una Fiorentina rafforzata fresca e pronta a combattere per la lotta Champions.
Un saluto ed un abbraccio a tutti, FORZA VIOLA.

 

Credits: rommiemtoropuntoit

Commenti

Edoardo Baracco

Nato a Fiesole, studio, si fa per dire, scienze della comunicazione. Vivo il calcio quasi come fosse una religione e ho una grande passione per la cucina. Nel tempo libero studio batteria, coltivando un piccolo sogno che è quello della Musica.

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE