I migliori tatuatori di Firenze te li diciamo noi!

La cultura del tatuaggio sta letteralmente esplodendo negli ultimi anni

 

Nella sua evoluzione storica, il modo di concepire il tatuaggio stesso è profondamente cambiato. Ma non la sua essenza. Il tatuaggio è, fin dalla sua nascita, un’arte decorativa del corpo, un modo per esprimere la propria identità e il proprio modo di essere, un credo o un’emozione, non solo un lusso decorativo estetico fine a se stesso, come molti degli haters di questa tendenza potrebbero pensare.
Il tatuatore è difatti un vero e proprio artista con una macchinetta ad aghi al posto del pennello...un Van Gogh post moderno davanti alla tela più bella che esista: il corpo.
Firenze, che è per antonomasia una tra le città d’arte più famose al mondo, non poteva certo mancare di esperti della macchinetta made in Italy.

Vediamo dunque quali sono i migliori tatuatori di Firenze

A Firenze Sud, in Piazza Bernardino Pio 8, c’è uno studio dove arte e tatuaggio sono due cuori che battono all’unisono, un posto dove ogni tatuatore lascia un po’ di se sotto la pelle di chi passa da lì: al Lacrimanera Tattoo Saloon ce n’è per tutti i gusti! IOltre ai tatuatori fissi di cui parleremo a breve, lo studio ospita periodicamente tatuatori provenienti da tutta Italia e non solo, dando così la possibilità ai fiorentini pigri che vorrebbero farsi tatuare da un artista forestiero, di ottenere un appuntamento in tempi record.
I migliori tatuatori di Firenze

Riccardo Riccobono

Classe ’74, tatuatore dal 2006 ma innamorato del mondo dei tatuaggi già dalla giovane età di 14 anni.
Si approccia alla professione attraverso uno stile dalle linee grintose, spazia dagli old school ai realismi, finendo con giapponesi dallo stile classico ma anche fumettistico.
In una parola: Caleidoscopico

Lorenzo Provvedi

All’etá di 20 anni si affaccia al mondo dei tatuaggi per pura curiosità, studiandone forme e origini. Se ne innamora profondamente, tanto che nel 2006 insieme ad altri tatuatori dà vita alla ormai celebre Florence Tattoo Convention, che ogni anno ospita migliaia di appassionati dell’arte su pelle.
Stupisce con i suoi meravigliosi realismi e i suoi ritratti mozzafiato, ma esprime a pieno la sua personalità attraverso il free hand.
In una parola: Pragmatico

Bue 2530

Calabrese di origine, fa i primi passi nel mondo dell’arte nel 1998 in maniera molto atipica: la bomboletta spray. Writer dalle capacità spiccate, il suo stile inconfondibile sfocerà poco dopo nel tatuaggio quando si trasferisce a Firenze e inizia a frequentare l’Accademia delle Belle Arti affiancato dall’amico e mentore costruttore di macchinette naïf.
Uno stile unico,in cui fonde la strana passione per ruote, ingranaggi, galline e casette con colori vivaci e decisi.
In una parola: insolito

Frenopersciacalli

Nasce con il pennello tra le mani, a soli 4 anni vince il primo premio di pittura in un campeggio abusivo. Cresce e frequenta prima il liceo artistico e poi l’Accademia delle Belle Arti di Firenze. Ultimo acquisto del Lacrimanera Tattoo Saloon, esprime la sua arte attraverso uno stile a tratto unico, dalla linea fine e morbida. Uno stile particolarissimo e affascinante.

In una parola: Essenziale
I migliori tatuatori di Firenze
Adesso che vi abbiamo svelato i migliori tatuatori di Firenze, basta indugi e a voi la scelta!
Credits: FlorenceTattoConvention TigerHalfSleeve ( le foto non sono assimilabili agli artisti/tatuatori menzionati come indicato da link. Potrete ammirare i lavori di Freno Per Sciacalli, Bue2350, Lorenzo Provvedi, Riccardo Riccobono direttamente ai link allegati.)
Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE