Istituto Confucio: culture a confronto

istituto confucio, toc toc firenze

Ristoranti, negozi, parrucchieri e chi più ne ha più ne metta: ormai la cultura cinese sta diventando parte integrante della nostra città, come del resto di tutto l’occidente.

Fino ad ora, però, non c’è mai stato un vero e proprio confronto tra i due mondi a causa di un problema non indifferente come quello della lingua. Ecco quindi che l’Università di Firenze e la Tongji University di Shanghai hanno creato l’Istituto Confucio per promuovere la lingua e la cultura cinese all’estero.

Fin da piccolo, genitori e professori non hanno perso occasione per ricordarti l’importanza dell’inglese, che ormai è diventato un prerequisito in ogni settore. Ma ora le cose si complicano: all’inglese infatti si sta affiancando il cinese, una delle lingue più difficili da imparare. Per questo a marzo è stato inaugurato a Firenze l’Istituto Confucio, che, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione cinese, si occupa dell’insegnamento della lingua cinese nel mondo. La prima città ad ospitare l’istituto è stata Seoul nel 2004, oggi è presente in decine di città sparse in tutto il mondo che hanno creato una rete di collaborazioni e scambi culturali.

istituto confucio, toc toc firenze

I corsi

L’istituto offre corsi per ogni livello, da quello elementare per chi non ha mai avuto esperienze con la lingua cinese a quello avanzato per chi ha alle spalle almeno tre semestri di studio. Parallelamente ai corsi base vengono organizzati corsi specializzati per diversi settori come affari, business e turismo.

Sedi e orari

L’Istituto Confucio è presente a Roma, Napoli, Bologna, Milano e molte altre città italiane. Per facilitare i suoi studenti offre la possibilità di seguire i corsi in diverse sedi dell’Università di Firenze: via Capponi, via Laura e Novoli. L’istituto mette inoltre a disposizione un archivio di volumi in lingua selezionati del Ministero dell’Istruzione della Repubblica Popolare Cinese. Per permettere di frequentare le lezioni anche agli studenti universitari i corsi sono organizzati in diversi cicli: dal lunedì al giovedì le lezioni si svolgono nel pomeriggio mentre  il sabato durante la mattina.

Per chi fosse appassionato, sulla pagina Facebook dell’Istituto Confucio di Firenze vengono segnalati tutti gli eventi in Italia riguardanti cinema, arte, letteratura ed altre attività inerenti alla cultura cinese.

Adesso che la Cina è diventata la prima potenza mondiale studiarne lingua e tradizioni può fare la differenza, specialmente per chi sta entrando nel mondo del lavoro. Dunque per diletto, per necessità o anche solo per curiosità, perché non provare?

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE