L’Inquieto: il periodico “senza quiete” contro il grigio immobile dell’abitudine

L'inquieto, toc toc firenze

“Rivista intrattenente a font illustrati, alternata a rubriche demenziali”.

È la definizione autorevole degli autori, è “L’Inquieto”.

Cos’è L’Inquieto

Un regista a due teste: Martin e Bernardo, una laurea in scienze della comunicazione e un diploma della Comics di Firenze e una disoccupazione da combattere.

La miscela di ingredienti accademici, giovanili e una passeggiata ispiratrice hanno sfornato una creatura diversa, colorata e con una passione per le sigarette al mentolo.

l'Inquieto, toc toc firenze

Le dosi sono eque e democratiche: 50% di racconti e 50% di illustrazioni.

Il catering, ben allineato, si compone di otto persone fisse e una cinquantina di collaboratori itineranti.Il tutto viene servito via web e popolarmente su facebook con la fan page dedicata.

Gli autori consigliano di servirsi di pazienza e accompagnare le letture con un tè freddo.

Superate le istruzioni da ricettario non ci resta altro che scavare la polpa stessa del progetto “inquietante”, ma non culinario.

Perché l’Inquieto

Il nome vuole incarnare lo spirito di un’intera generazione, la generazione della “non quiete”.

L'Inquieto, toc toc firenze

La generazione dei contratti a progetto sta affrontando un periodo di smarrimento, si trascina dietro la vacuità dell’esistenza lavorativa in un peso sociale che ci rende tutti molto inquieti verso il futuro,ci dicono gli autori.

A fronte di tutto questo, in opposizione a vecchi termini usati da vecchi ministri tecnici del lavoro, i giovani, come Martin e Bernando, sentono il bisogno di muoversi, di non rimanere indietro.

Il termine stesso ci indica uno stato di agitazione, tipicamente attuale, che sospinge verso qualcosa di ancora indefinito e da conquistare.

La rivista vuole porgere un saluto amichevole a tutti coloro che non sanno dove stanno andando, ma che non riescono a stare fermi.

L’Inquieto nella sostanza

Ogni numero si propone un tema preciso, riflessivo e comune. Sono all’attivo tre numeri che hanno rispettivamente affrontato aspetti quali “la morte”, “l’abitazione”, nel senso fisico dell’abitare e “la gente”.

L'Inquieto, toc toc firenze

Il 7 luglio vedremo affacciarsi la nuova quarta pubblicazione da cui, fonte autorizzata degli intervistati, vedremo trattato un nuovo tema: l’instabilità.

Completamente gratuito, a disposizione per tutti, come antidoto alla noia moderna.

Una visione del mondo in pdf scaricabile, raccontato non solo attraverso le parole dei breviari, racconti o degli intervalli pubblicitari.

Sul sito, infatti, potete trovare anche altre rubriche alternative (fosse per Martin e Bernando quest’ultime non finirebbero mai), come la versione rivisitata e fantastica di “Strip Advisor”, recensioni originali di dischi e film inventati e “gli Invisibili”, pura contraffazione del fumetto.

Quel che verrà: prospettive future

I nostri due autori si intravedono bene nel futuro, non intendono “sostare con la fantasia” e hanno altri progetti, probabilmente, date le dichiarazioni quantitative: nuove rubriche, rendendo magari l’Inquieto più interattivo, creando un’antologia animata.

Si schierano a favore delle collaborazioni: la rivista rimane un contenitore aperto per coloro che vogliono semplicemente “scuotersi”.

L'Inquieto, toc toc firenze

Uniche richieste previste: un’ironica conoscenza della “d” eufonica, fondamentale per Martin, e un più veritiero giusto uso dei congiuntivi, conditi con la voglia di stupire mista al buono o cattivo gusto personale.

Una fondamentale differenza rispetto ad altre riviste che prendono i lavori degli aspiranti senza scrupoli sta nel fatto che qui troviamo una linea stilistica che preferisce somministrare idee, spunti avviando poi, una collaborazione che anche in questo caso si vuole rendere interattiva e interpersonale.

L’Inquieto si prospetta per il futuro:

“Nuovi scrittori con tanti racconti inediti ma soprattutto interessanti”

Il loro obiettivo terreno e quotidiano, adesso, è il raggiungimento dei 600 “mi piace”!

Credits: inquietoblogspot, Inquieto

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE