Dove mangiare giapponese a Firenze – Prima parte

Giapponese, Toc Toc Firenze

Qualunque sia la tua tradizione culinaria, dalla Ribollita toscana alla Caponata siciliana, passando per la Cassoeula milanese fino alle orecchiette pugliesi, prima o poi dovrai avventurarti, nell’era dove anche la cucina è globalizzata, nelle specialità gastronomiche internazionali.

Ed è qui che avrai bisogno di una guida utile per assaporare al meglio bocconi e sapori fino a prima sconosciuti. Anche lo stomaco vuole la sua parte è per questo che ti faremo fare un viaggio sulle tavole della cucina internazionale, adesso parliamo di quella giapponese che è ormai riuscita a rendere occidentale il suo piatto forte: il sushi.

Il Sushi Hama

Il Sushi Hama in Via Allori 41, facilmente raggiungibile imboccando via Baracca, merita sicuramente un posto sotto i riflettori. Un consiglio fraterno sono gli Uramaki, rotolini con riso all’esterno. Quelli conditi con l’esotico avocado potrebbero farvi innamorare del ristorante. Una scelta assortita anche per quanto riguarda gli antipasti come i Gyosa, i primi con riso saltato o spaghetti, secondi e vino per accompagnare i pezzi di sushi. Per i più accaniti del gusto giapponese ci sono i Temaki, i famosi coni di alga. Visto l’ottimo rapporto qualità prezzo e il locale sempre affollato, vi consiglio di prenotare ( 0554282100 ). Formula “all you can eat” a pranzo con 9,90 euro e a cena con 19,90 bevande escluse.

Giapponese, Toc Toc Firenze

NIWA

È il nome del ristorante in via Ponte alle Mosse 16r, praticamente a Porta al Prato, che più di tutti riesce a ricreare l’atmosfera asiatica nei suoi colori dolci e suoni accoglienti. Non a caso il ristorante permette di scegliere tra il menu Giappo o quello Thai, idem per la lista delle birre. Mangiare internazionale potrebbe essere davvero un’esperienza se fatta al Niwa, l’arredamento minimal style è stato studiato alla perfezione e vale il prezzo del biglietto, anzi della cena che non risulta nemmeno troppo cara nel rapporto qualità/prezzo: con 20/25 euro uscirete soddisfatti. Può far strano mangiare un prodotto nostrano rivisitato in un’altra cultura ma il primo di tagliatelle è da provare. Palma di ristorante slow food asiatico a Firenze.

Sushi Mania

Per Sushi Mania posizione e orario di apertura consigliano un approccio alternativo. In via Filippo Strozzi, di fronte la Fortezza e quindi vicino al centro di Firenze, si trova il ristorante giapponese aperto dalle 11.30 alle 24. Ottimo quindi per uno speedy lunch o per un aperitivo, e non è da sottovalutare l’ottimo servizio di take away. Si può optare per i piatti freddi col sushi box se si è in compagnia numerosa o per pezzi singoli. Quelli più abili con le bacchette potranno destreggiarsi con i noodles, piatto preferito dell’ispettore Zazà nel cartone animato di Lupin.

Giapponese, Toc Toc Firenze

Sushi Hama 2

Di recente apertura e si trova in Via di Novoli 10r, è praticamente davanti parco San Donato. Anche qui formula all you can eat sotto i 20 euro che permette di provare a 360 gradi la cucina giapponese puntando su tutti i generi di antipasti e soprattutto primi e secondi del Sol Levante. I gamberi, e tutto ciò che viene condito con aromi piccanti saranno sensazioni forti per il vostro palato. La pecca è la rapidità nel servizio.

Guarda subito i migliori posti dove mangiare a Firenze!

credits: LiloFrancesca Villaatsucococo

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE