Palmeiras-Fiorentina: un piccolo incidente di percorso.

Fiorentina-Paok Salonicco, Toc Toc Firenze

Prima sconfitta stagionale per la Fiorentina che a San Paolo perdono 2 a 1 contro il Palmeiras. La formazione messa in campo era molto sperimentale, di fatto erano stati cambiati tutti gli undici in campo a Buenos Aires. Le amichevoli però servono anche a questo, a sperimentare a creare ed è anche normale che durante il cammino ci sia qualche incidente di percorso. Fiorentina, Toc Toc Firenze Possiamo quindi tirar fuori qualche indizio dal match della nostra Fiorentina svolto questa mattina, la difesa per esempio non regge senza un leader centrale vero. Hegazy è giovane, ha sicuramente tantissimo margine di miglioramento ma lui, come Savic, ha bisogno di uno che sappia dare ordini. A destra Tomovic, che non è propriamente un terzino, ha spinto bene, ma andava spesso in difficoltà quando i Brasiliani attaccavano. Anche il centrocampo, molto inedito con Lazzari, Mati Fernandez e Bakic in cabina di regia, ha sofferto parecchio gli affondi offensivi dei padroni di casa. Meglio, ma non benissimo, l’attacco della Fiorentina formato da Ilicic (nel ruolo di trequartista), Babacar e Joaquin. Bene Ilicic che svaria parecchio dietro le punte e crea anche qualche buona occasione, non male anche Babacar, non fosse che si mangia un gol a porta vuota che ha del clamoroso. Un po’ peggio invece Joaquin che sembra lontano da una forma eccellente, avrà però modo di rifarsi.

Rossi e la Fiorentina: il fenomeno è tornato

Fiorentina, Toc Toc Firenze Nel secondo tempo la storia cambia: prima entra Pizarro che mette ordine in mezzo al campo e mostra uno stato di forma notevole, nonostante abbia saltato tutto il ritiro di Moena, e poco dopo, finalmente, fa il suo ingresso in campo Giuseppe Rossi. Il fenomeno è tornato, sta bene e cosa ancor più importante non ha paura dei contrasti. In due occasioni si è visto arrivare brutti calcioni da parte degli avversari ma non ha ceduto ed è apparso solido e concentrato, segnale che la gamba regge. Ottima la sua prestazione, gli basta un tocco, appena entrato, per mandare in porta Pasqual che sfortunatamente prende un gran palo. La sua partita poi è un susseguirsi di invenzioni, tocchi da campione e magie, come il gol che sigla il 2 a 1 finale. Ovviamente il suo impiego per adesso sarà limitato, Montella non vuole giustamente correre rischi per averlo pronto al 100% alla prima stagionale contro la Roma.

Trasferimento a Lima per la Fiorentina

Nei prossimi giorni la squadra si trasferirà a Lima, dove si giocherà l’ultima gara della Copa Euroamericana contro l’Universitario. Sarà un’altra occasione importante per sperimentare in vista dell’inizio di campionato. Per quanto riguarda il Mercato della Fiorentina non ci sono grosse novità in entrata, le situazioni Fernando e Veloso sono in stand-by, per ora il duo Pradè e Macia ha come obbiettivo principale quello di smaltire la rosa con qualche cessione (Lazzari, Roncaglia e Compper in primis). Intanto, notizia recente, Aquilani sembra aver trovato l’intesa con la società per il rinnovo, si parla di un biennale ma ancora non sono state rese note le cifre, aspetteremo novità in merito ma la firma è molto vicina. Ad ogni modo il ritorno di Rossi per adesso è davvero ciò che conta di più in casa della Fiorentina! La mentalità e la forma sono più che buone e la preparazione procede al meglio, perciò avanti così e Forza Viola!

 

Credits: tifosiviola ; ESPN ; tuttomercatoweba .

 

 

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE