Quattro cantanti fiorentini protagonisti della musica italiana

Genova ha Fabrizio De Andrè e tutta la scuola dei cantautori, Milano Roberto Vecchioni, Roma da Venditti a De Gregori… e Firenze?

Anche la nostra città può vantare molti cantanti e musicisti di primo livello. Ripercorriamo insieme le storie di quattro dei più noti: da Piero Pelù e i suoi Litfiba, fino ad arrivare a Marco Masini, ce ne sono veramente per tutti i gusti!

Piero Pelù e i Litfiba

cantanti fiorentini, toc toc firenze

Piero Pelù nasce a Firenze nel febbraio 1962. Fin da piccolo appassionato alla musica rock, consuma la sua prima esperienza da musicista negli anni del liceo, il Liceo Classico Dante, quando diviene cantante e front man dei “Mugnions”, band chiamata così in onore del fiume Mugnone che scorreva vicino a casa sua e alla sua scuola (già qui si comincia ad intravedere il genio dell’artista!).

Ma è all’età di 18 anni, nel 1980, che insieme a Antonio Aiazzi, Federico Renzulli, Gianni Maroccolo e Francesco Aiazzi fonda i Litfiba, il gruppo che lo lancerà come uno dei musicisti italiani più importanti di sempre. Unendo la grinta del punk, l’energia dell’hard rock, l’atmosfera della new wave con le sonorità mediterranee, i Litfiba riescono a creare un’esperienza artistica unica e di rilievo in tutto il panorama europeo degli anni Ottanta.

Bandabardò

cantanti fiorentini, toc toc firenze

La Bandabardò nasce a Firenze nel 1993, fondata dal genio di Enrico “Erriquez” Greppi e Alessandro “Finaz” Finazzo. Erriquez, fiorentino di nascita, trascorre l’intera giovinezza all’estero, dapprima in Francia e in seguito in Lussemburgo. Fatto ritorno in Italia, conosce Finaz, virtuoso chitarrista, e i due fondano la band con l’intento di portare sul palco le atmosfere delle canzoni suonate fra amici. E con dieci album all’attivo, tour in tutta Europa, prime posizioni in classifica, si può dire che ci sono pienamente riusciti.

Federico Fiumani e i Diaframma

cantanti fiorentini, toc toc firenze

Federico Fiumani nasce a Osimo, comune delle Marche in provincia di Ancona, ma cresce e svolge la sua attività musicale interamente a Firenze.

Dopo esperienze in gruppi minori, agli inizi degli anni Ottanta fonda i Diaframma, band di cui è ancora oggi leader e cantante. Il gruppo esordì come cover band del complesso britannico “Joy Division”, ma ben presto i Diaframma si imposero con il loro prodotto, esibendosi nel locale di riferimento del tempo: il Tenax. Il loro primo disco, l’LP “Siberia”, verrà addirittura indicato come settimo fra i migliori 100 dischi italiani più belli di tutti i tempi dalla rivista Rolling Stone. Artista a tutto tondo, poeta, cantante, chitarrista, Federico Fiumani con i suoi Diaframma ha segnato in maniera indelebile la scena rock della Firenze New Waave.

Marco Masini

cantanti fiorentini, toc toc firenze

Marco Masini, musicista classe ’64, diviene per sua stessa ammissione cantante un po’ per caso all’età di vent’anni, quando il suo capo diede forfeit al piano bar e Marco prese in mano il microfono per rimpiazzarlo. Dopo diverse collaborazioni con personaggi celebri come Giancarlo Bigazzi, Uberto Tozzi e Raf, partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo nel 1990, arrivando primo nella categoria giovani con il brano “Disperato”. Ma è nel 2004 che, con “L’uomo volante”, Marco riesce, al quarto tentativo, a vincere la competizione, consacrando a pieno il suo successo nazionale.

Personaggio controverso, più volte criticato per i suo brani diretti ed espliciti, ma soprattutto accusato dagli ignorantoni del settore di “portare sfiga”, Marco Masini rappresenta un bell’esempio di come non arrendersi alle difficoltà.

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE