Start up e incubatori d’impresa a Firenze tra business e innovazione

Start up e gli incubatori d’impresa a Firenze tra business e sviluppo: la nostra città è rimasta la culla del rinascimento o è diventata anche luogo di fermento ed innovazione?

In questo periodo, quando pensiamo al binomio business ed innovazione, ci viene in mente subito la parola start- up. Fondamentalmente, questa parola di origine inglese, individua una nuova azienda che si basa sulla ricerca e sullo sviluppo di un’idea innovativa nel proprio settore di riferimento.

start up e incubatori d'impresa a Firenze

A sostegno di queste imprese nascenti troviamo gli incubatori d’impresa. Un incubatore è infatti un’organizzazione che supporta la nascita e sviluppo di nuove imprese fornendo loro una gamma di servizi che vanno dall’affitto di spazi fisici ai servizi consulenziali, di formazione, networking e di marketing.

Il rapporto con le istituzioni toscane

A livello di regolamentazione la nostra Regione sta lavorando ad una legge che possa identificare con precisione le start up così da dedicare loro degli specifici pacchetti di finanziamenti.

Attualmente è comunque attivo un regolamento definito “fondo di garanzia” che consente di fare domanda per richiedere finanziamenti da parte di giovani, donne o soggetti svantaggiati (cassa integrazione, mobilità ecc.) che vogliono avviare una nuova impresa.  Il bando è presente e scaricabile sul sito di Giovani Sì.

Sempre per incentivare la nascita di imprese innovative giovanili, il Comune di Scandicci ha indetto un bando per selezionare e accompagnare nuove idee imprenditoriali promosse dai giovani, da realizzare sul territorio di Scandicci.

start up e incubatori d'impresa a Firenze

Come se la cava il panorama dell’innovazione tra start up e incubatori d’impresa a Firenze? Vediamo alcune delle realtà più importanti

Incubatore Firenze, un’istituzione

Ricorre quest’anno il 10 anniversario della nascita di questa importante struttura del nostro territorio, dove le aziende e gli imprenditori possono essere supportati con diversi servizi a seconda dello stadio di sviluppo del progetto. Nella pre-incubazione ad esempio, si valuta la fattibilità del progetto e viene offerto all’azienda un sostegno per la realizzazione del business plan e più genericamente servizi di consulenza. I Servizi offerti dall’Incubatore Firenze sono accessibili tramite bando presente sul sito.

Il fulcro fiorentino

Facente parte di un progetto internazionale, quello di Firenze è il settimo Impact Hub aperto in Italia. Questa struttura funge da punto di incontro tra persone, imprese e realtà interessate ai temi dell’innovazione sociale, offrendo postazioni di co-working, consulenze e percorsi di incubazione. L’adesione al progetto può variare a seconda delle singole esigenze: dal pacchetto base (accesso alla struttura per due giorni al mese) all’unlimited, variando sia nel prezzo che nei servizi offerti.  È possibile inoltre, durante i weekend, affittare il salone per workshop, eventi e spettacoli.

Start up in the Space

Nana Bianca, nata dall’esperienza di Dada, è un acceleratore d’impresa che offre supporto ed eventualmente finanziamenti, a chi ha un progetto di business nel campo di internet e dell’applicazioni mobile. Tra le start up accelerate da Nana Bianca troviamo Buru Buru, che seleziona il lavoro di giovani designer, di marchi indipendenti ed internazionali per un Indie shopping for smiling people e Family Nation: una piattaforma di e-commerce verticale che propone abbigliamento e servizi per bambini e future mamme attente all’ecosostenibilità.

Cina chiama Italia

Di recente costruzione invece è il Sino-Italian Design Exchange center, un incubatore dedicato al design e alla moda, situato nella splendida Villa Strozzi. Qui, conviveranno 20 imprese italiane con 10 creativi cinesi mentre a Shanghai ci sarà una struttura analoga che offrirà nuove opportunità per creativi ed imprese italiane.

Un mondo per la ricerca

L’Incubatore Universitario Fiorentino (IUF) è una struttura dell’Università degli studi di Firenze ed è attiva dalla fine dell’anno 2010. L’IUF promuove e sostiene la nascita e la prima fase di sviluppo di start-up e spin-off con idee derivate dal mondo della ricerca, non solo biomedica e tecnologica. Possono accedere ai servizi di IUF sia soggetti interni all’Università di Firenze sia soggetti esterni.

Artigianato, innovazione e design a Firenze sono di casa, scopri subito tutti i loro segreti!

Credits: ilReporter, InToscanaGoNews

 

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE