Toc toc disturb: un selfie o la vita

Toc toc disturb

Che cos’è Toc toc disturb?

Semplice: abbiamo appeso per la città tanti door hangers per darti la possibilità di fotografarti con noi nei tuoi posti preferiti di Firenze. Li abbiamo chiamati #toctcodisturb e puoi appenderli dove vuoi, ma sempre con rispetto per la città!

 

Come funziona?

Abbiamo spiegato tutti in 5 semplici passi!

 

toc toc disturb

1 Scopri Toc toc Firenze e seguici su Facebook

Non sai chi siamo? Male! Ma niente paura guarda il sito e la nostra pagina Facebook.
Dopo questo semplicissimo passo ti sentirai già più ricco, contento, vagamente più in salute ed incredibilmente più bello.

 

2 Spostami dove vuoi basta che sia a Firenze

Ruba il #toctocdisturb da dove lo hai trovato e poi disturba, disturba e disturba!
Che cosa vuol dire? Insinuati, corri, buttati, salta, striscia, prendi la bici, lo skate, il monopattino, la canoa.
Insomma fai ciò che ti pare e poi appendi il #toctocdisturb dove vuoi lasciare la tua traccia a Firenze.
O se proprio non hai voglia, va bene anche camminando e lasciandolo in un posto a modino.
Ricorda che opere d’arte e proprietà private non gradiranno il nostro disturbo!


3 Facci una foto

La moda dei selfie ha colpito anche noi, ma sicuramente anche te!
E allora dopo che hai trovato un nuovo posto per il #toctocdisturb fatti una foto insieme a lui!
Sii creativo, abbiamo fiducia in te!

 

4 Carica la foto sulla pagina Facebook di Toc toc Firenze o su Instagram #toctocdisturb

toc toc disturb

Dopo tutta questa fatica non vorrai che il tuo gesto cada nell’anonimato?
Non pensarci neanche: carica la foto sulla pagina di Toc toc Firenze. Noi la metteremo nell’album con tutti gli altri bussatori condividilo con gli amici, la fidanzata, la nonna. Carica la foto su Instagram, ma pure su Twitter. Parola d’ordine: SPAMMA! Ovviamente con l’hashtag #toctocdisturb

 

5 Divertiti a seguire le nostre tracce su Facebook!

Se scrivi su Facebook dove hai trovato il #toctocdisturb, lo faranno anche gli altri e potrai scoprire chi ha trovato il tuo e dove l’ha portato!
Ovviamente interrompere il suo cammino non è peccato, non ti cadranno addosso 7 anni di sfiga, ma non rischiare no?

 

 

Pubblica subito il tuo selfie con #toctocdisturb

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE