Torna “Amici Miei” al cinema dopo 40 anni

Tarapia tapioco come se fosse antani con la supercazzola prematurata, con lo scappellamento a destra.

In poche parole: la proiezione in versione rimasterizzata del film del ’75 è in programma per lunedì 16 e martedì 17 novembre nei circuiti nazionali Uci e The Space e nel neonato circuito romano My Cityplex.

“Doveva essere l’ultimo film di Germi che, gravemente malato, propose a Monicelli, uno dei suoi migliori amici, di dirigerlo”, ricorda Mario Sesti, che continua: “Si tratta del film con il quale due dei più importanti registi del cinema italiano contemporaneo, Pietro Germi e Mario Monicelli, collaborano per mettere a punto un modello di comicità irriverente, anarchica e amara che segnerà profondamente l’evoluzione della commedia e del cinema di consumo”.

Copertina Film

Un nuovo appuntamento per i numerosi amanti del genere di vedere sul grande schermo il loro film preferito e per i più giovani di scoprire la supercazzola e la zingarata rendendo omaggio ad uno dei massimi registi italiani, che con le sue pellicole (tra cui la saga di Amici Miei), ha contribuito a rendere popolare la comicità italiana e lo spirito goliardico tipico dei Fiorentini. Alcuni sketch del film sono ormai presenti nell’immaginario collettivo e molte situazioni emulate costantemente anche dai più giovani. E proprio da quelle risate vi vogliamo segnalare una pagina Facebook dedicata a chi più di tutti rappresenta nella nostra mente la spensieratezza, il divertimento ed un sano umorismo: il Conte Raffaello “Lello” Mascetti.

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE