Valdarno il sabato sera: cosa fare?

L’inverno sta arrivando, direbbe qualcuno, e insieme alle temperature diminuiscono anche le idee per fare serata.  Ecco qualche idea su come divertirsi nei pressi del Valdarno il sabato sera!

Se questo problema è percepito dai fiorentini come alquanto “fastidioso”, è cosa ben più tragica – si penserebbe –  a proposito dei ragazzi del Valdarno, i quali, viste le ristrettezze economiche dati i regali imminenti, devono limitare le spese in benzina e caselli. Noi invece vogliamo servire differenti soluzioni adottate dai giovani valdarnesi quando il freddo fa da padrone, dimostrandoti che anche fuori Firenze c’è vita notturna!

La discoteca

Cominciamo realizzando i desideri di tutte quelle persone che, già a metà mattina del lunedì, si chiedono: “Oh, ma sabato icche si fa?”. Quello che serve è un luogo con tanta, tanta musica e tanta, tantissima gente e soprattutto che non deluda le aspettative, come il Nirvana. Più che una discoteca è unistituzione nella zona, situata appena fuori Terranuova Bracciolini, che da anni fa scatenare il Valdarno superiore con serate Afro, Indie, Electro e New metal, un’offerta quindi sempre differente e rivolta al pubblico più giovane. Altra soluzione per potersi riscaldare stando tutti “pigiati” la troviamo nella vallata fiorentina più precisamente a Figline Valdarno, ed è il Taotec. Il suo ying yang è universalmente riconosciuto e ha attraversato almeno tre generazioni riuscendo ad adattarsi negli anni alle nuove esigenze dei clienti più giovani.

youtube

Per chi sceglie il locale in base alla moda del momento è un podifficile indicare le soluzioni più adottate, poiché la scelta varia a seconda del tipo di serata, clientela e, a quanto pare, arredamento. Restando nella zona figlinese adesso c’è un gran parlare del Vintage, una discotecaristorantemusic bar che recentemente ha aperto le porte alla cucina giapponese servendo piatti di sushi, ma quello che interessa a noi è quello che capita dopo le 23: a quanto pare la popolarità di questo locale è evidente vista la numerosità delle sue serate, trasversalmente frequentate dagli under e over 20.

vitanotturna

Il numero di trattini nella definizione del locale sembrerebbe indice di notorietà ma il Flashdancethe discoteque” non parrebbe aver nulla da invidiare agli altri: anch’esso è molto frequentato nei mesi invernali grazie alle sue serate “Delirium” (il nome è già di per sé un programma). Anche quest’ultimo si trova nella provincia di Firenze, precisamente in un luogo ormai ben conosciuto alla cronaca politica, ossia Rignano sullArno.

I locali

Chi sicuramente è più fortunato nella zona sono quelli che ormai solo il pensiero di un kebab alle tre di notte fa bloccare la digestione, e tutti quelli che preferiscono musica dal vivo e birra al posto di casse, console e mojito. Stiamo parlando di pub e social caffè, locali che nel Valdarno di certo non scarseggiano offrendo unalternativa piùsedentaria” ai venerdì e sabato più pigri. I locali del genere presenti sul territorio sono molti e variegati, cercheremo quindi di fare una macro-selezione basandoci su un insieme di caratteristiche apprezzate dai ragazzi della zona.

akamaihd

Partiamo dagli scoiattoli dorati del The Londoner nella vallata aretina, in centro a Montevarchi, un locale dall’atmosfera british con una vasta scelta di birre che accoglie, oltre a molto legno sulle pareti, anche gruppi musicali della zona. E’ un pub: non ascolterete Rihanna. A Terranuova d’inverno apre il #QuasiQuasi, un piccolo localino tendente al fenomeno hipster con libri, piante e bottiglie di vino alle pareti, che diversifica le sue serate per offrire qualcosa di nuovo del semplice caffè trasformandolo in una social/share experience.

tripadvisor

Tornando allo spirito del “God save the Queen”, un pub all’inglese ormai rodato da molti anni è il Gate House di Figline: sgabelli in legno, birra, london bus dipinti tra gli scaffali, insomma d’inverno è sufficiente l’atmosfera a scaldare gli avventori infreddoliti. Se pensando alla birra l’unica marca che salta in mente è la Guinnes allora un irish pub è quello che ci vuole, e i ragazzi del Valdarno sanno benissimo dove andare per respirare un po’ l’aria irlandese, ovvero al Clancys a Montevarchi, un locale che riflette il verde della natura nella quale è situato nel colore del trifoglio e che ospita sul suo piccolo palco gruppi musicali che variano dal rock al metal.

atmosferadisco

Insomma, tendenzialmente durante l’inverno nella vallata il modo di divertirsi e riscaldarsi lo si trova, c’è stato un notevole incremento di aperture sia di piccoli locali (considerati più di nicchia) sia di discoteche e music bar, sempre molto apprezzati da chi magari, non ancora patentato, senza di essi avrebbe come unica prospettiva serate invernali al canto del fuoco. Comunque possiamo assicurare che i divani del Valdarno sono altrettanto comodi di quelli di Firenze, e le ciabatte sono sempre grandi tentatrici.

Credits: tripadvisor, akamaihd, gatehousepub, atmosferadisco, vitanotturna

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE