Wunderkammern: l’ordine del mondo naturale secondo il Sedicente Moradi

sedicente moradi, toc toc firenze

Microcosmi che ricompongono l’ordine perfetto del mondo naturale. È l’universo del Wunderkammern, installazione del Sedicente Moradi, in mostra al Museo Bellini, Magazzino N.5, fino al 4 giugno.

L’importanza dell’armonia

La mostra, patrocinata dalla Regione Toscana e da Toscana per EXPO 2015, è curata da Yan Blusseau, storico dell’arte da anni impegnato nel campo della valorizzazione dei musei civici di Firenze. Wunderkammern parte certamente dal concetto di armonia, un’armonia ricercata dall’uomo mentre ricostruiva intorno a se stesso il cosmo. Ed è proprio questo stato di coscienza e di equilibrio che la mostra vuole mettere in risalto, come una virtù imprescindibile per una società che vuole definirsi sostenibile.

sedicente moradi, toc toc firenze

I materiali

Molto interessante è il materiale con cui sono realizzate le opere esposte. Si tratta di materiali lignei di alto antiquariato, assemblati dall’artista “unendo passato e presente nella poderosa continuità del tempo”. Si tratta di un materiale molto caro a Moradi, che afferma: “Se vedo un pezzo di legno, un ramo tagliato, so subito che figura può evocare. In qualche modo il legno mi parla. È creativo“.

Per rimanere in tema, il Museo Bellini ha inserito all’interno della mostra due opere di grande importanza: un arazzo fiammingo del XV secolo e un dipinto del XVI secolo.

sedicente moradi, toc toc firenze

Sedicente Moradi

Fiorentino, dopo gli esordi come fumettista, Moradi diventa prima pittore e in seguito scultore. Nonostante la grande formazione classica, accumulata grazie all’Accademia delle Belle Arti, le opere dell’artista si distinguono per l’originalità delle forme e, come detto, dei materiali. Materiali organici quali rami, radici, foglie, arbusti e molto altro.

sedicente moradi, toc toc firenze

Tra le sue installazioni più famose, ricordiamo il Cervo della Pescaia di Santa Rosa, l’Orso di Piazza Tasso e gli Uccelli di Piazza della Passera.

Il catalogo completo della mostra è edito dall’associazione culturale Lungarno.

 

credits: Woodenkammer, Heart, Farfalla, Coccodrillo

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE