Custodi di Successo: l’associazione che ti finanzia la start up

Custodi di Successo è arrivata a Firenze: aiuto, finanziamenti e formazione per la tua start up

Partiamo dal principio e con calma: nel capoluogo toscano ha aperto da qualche tempo un ban (Business Angel Network) ed è già al suo secondo evento.

Chi sono i Custodi di Successo

Custodi di Successo è una associazione nata a Vicenza nel 2012 e che si sta espandendo in tutta Italia. Chiunque può partecipare con la sua startup (adesso ci arriviamo) oppure aprire una filiale locale.
L’obbiettivo di Custodi di Successo è stimolare la crescita di nuove idee imprenditoriali, mettendo a disposizione le loro professionalità o partecipando al capitale di rischio. Ebbene si, c’è ancora qualcuno che investe in Italia.
Fino ad oggi questa associazione ha finanziato 24 progetti e creato 95 posti di lavoro. Mica poco visto che si sta parlando di settore privato e non pubblico.

custodi di successo

Cosa fanno, di preciso

Porti la tua idea a Custodi di Successo e se piace viene aiutata e finanziata. Ma come? Oltre il finanziamento, che non è mai male, l’associazione può mettere a disposizione percorsi formativi specifici per gli startupper, collaborare a creare una buona strategia di management che aiuti nella fase iniziale, inserirti in nuovi network che ti permettano di crescere e molto altro.

Chi cercano e come funziona

Custodi di Successo cerca idee profondamente innovative (quindi no, niente fabbrica di cioccolato) e sostenute da un team il più completo possibile. Gli interessano start up generaliste ma se il progetto meccanica, ITC, food, biotecnologie o sanità, la cosa potrebbe stuzzicarli. Infine il momento giusto per proporre la tua idea di business è la fase seed, cioè di raccolta dei primi finanziamenti.
E quindi come funziona? In 5 passaggi semplici semplici:

  • Invii il tuo progetto innovativo a Custodi di Successo. (Magari prima fai una prova se funziona)
  • I singoli associati valutano l’idea e se piace ti verrà chiesto di presentarla.
  • Presenti il tuo progetto con tutti i soci ed ospiti presenti. Dopo un question time verrà chiesto individualmente ad ogni associato se vogliono o meno finanziare (e con quanto) la tua idea. Questo periodo si chiama Subject to Due Diligence e dura 5 settimane.
  • Infine i possibili investitori sono invitati a confermare o meno il loro finanziamento. Qualora sia positivo allora singolarmente si procede a firmare i contratti necessari.
  • Dopo l’investimento il ruolo del soci di Custodi di Successo non è finito: a seconda degli accordi avrà comunque un ruolo attivo nella start up anche solo per raccontare nell’associazione come sta andando e aiutare altri con gli stessi problemi.

saw_scuola_15-12-14

E a Firenze?

Nella nostra bella città ha aperto una filiale locale dall’associazione e si è già data un gran da fare: sono partiti gli eventi di presentazione dei progetti e sono alla ricerca di nuove idee da scoprire. Quindi non rimane altro che pensare qualcosa di geniale, scriverlo e inviarlo a Custodi di Successo.

  • Francesco Ricceri

    Sono il fondatore di Toc toc Firenze, mezzo maremmano e mezzo fiorentino. Adoro la cucina, i libri, i cantautori italiani e le poesie.

Potrebbe interessarti anche

Impresa Campus, Toc toc Firenze

Dalle idee al lavoro con Impresa Campus

A dispetto del periodo nero in cui versa la nostra economia, la cultura imprenditoriale, ...

Scenari d’innovazione: dodicesima edizione a Firenze

Si è temuto nel perdere sempre più campo nell’artigianato: invece anche quest’anno viene confermato ...

Treedom: la start-up fiorentina che pianta alberi per ridurre l’inquinamento

Come rispettare l’ambiente? Fate la raccolta differenziata, usate i mezzi pubblici, chiudete il rubinetto ...

  • Commenti