Danza e atmosfera retro: lo Swing a Firenze è la nuova tendenza

Negli ultimi tempi pare che a Firenze sia nato un nuovo modo di stare insieme. Lo swing. Ma facciamo un po’ di chiarezza.

Lo swing nasce negli anni venti durante la crisi economica in America e in pieno proibizionismo , ma si afferma come genere jazz solo alla metà degli anni trenta.

Successivamente venne importato anche in Italia dove venne proposto al grande pubblico da molti artisti fra cui è sicuramente da citare il trio Lescano.

swing a firenze

La sua caratteristica principale è l’andamento ritmico “dondolante” da cui prende il nome: in inglese infatti “to swing” significa appunto dondolare.

Le principali attività che riguardano lo swing in città, sono organizzate dall’associazione culturale Tuballoswing, nato dall’incontro del maestro Antonio McVillan e del Dj-producer Ghiaccioli & Branzini.

A scuola di swing

Diverse scuole di danza hanno infatti aperto le porte alla riscoperta dello swing a Firenze.

  • Zona Sud: PABLO TANGO FIRENZE – Via Rocca Tedalda, 40
  • Zona Statuto: IMMAGINE DANZA – Viale dei Cadorna 53/B
  • Zona Cure: SPAZIO CULTURALE MAGMA – Via del Lasca 12
  • Zona Campo Marte: PALESTRA STILNUOVO – Viale dei mille 47

Oltre alle lezioni è possibile seguire “lo swing” in diverse feste e festival organizzati per le vie del centro di Firenze e nella regione.

Il prossimo inverno, preparati allo Hot Swing Club

Tutti i mesi viene infatti organizzato, nel periodo invernale, lo Hot Swing Club – feste tutte dedicate alla danza swing. Il leitmotiv della serata sono gli anni ’20, ’30 e’40, dall’abbigliamento alle atmosfere, alla danza. Grazie infatti alla musica live è possibile tornare indietro di quasi un secolo, immergendosi nei profumi e nei colori del periodo fra le due guerre.

swing a firenze

Una pedalata a ritmo di swing

Un’altra iniziativa decisamente originale si svolgerà il 24 maggio: Tupedaloswing. Una pedalata tutta retrò a ritmo di swing attraverso la città. La partenza è prevista alle ore 15 da Largo Annigoni e si svilupperà attraverso le strade del centro fino a giungere, intorno alle ore 19, al parco delle Cascine dove i partecipanti si potranno rifocillare con un pic nic. E’ previsto infatti che ogni partecipante porti con se qualche vivanda da condividere con gli altri. Anche in questo caso il diktac sono gli anni anni ’30, tanto che verranno attribuiti cinque premi per cinque categorie diverse: miglior abbigliamento femminile e maschile, migliori baffi, bici più bella, leccornia più buona e più bella.

All’isola d’Elba

A breve sarà invece possibile partecipare alla II° edizione dell’Elba Swing Festival.

Nato da un’idea dell’Associazione “Tuballoswing” e realizzato in collaborazione con “Coppia di Due” e “Lindy Hop in Florence” il festival che si svolgerà nei giorni 6-7-8 giugno all’Elba. Prevede lezioni a vari livelli, durante il giorno e feste, sempre a tema, nelle ore notturne in varie location elbane.

 

Top
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE