Megabus: il nuovo servizio di viaggi low-cost

Megabus, toc toc

Il 24 giugno è stato inaugurato in tutta Italia il nuovo servizio di pullman targato Megabus, società scozzese di viaggi low-cost che arriva ora nel nostro paese dopo aver esportato il suo modello in più di 200 città in tutta Europa e in nord America.

Accanto alle compagnie aeree e ferroviarie che propongono itinerari a basso costo, grazie a Megabus ora potrai scegliere di effettuare il tuo viaggio anche su quattro ruote e in modo facile e economico.

Tutto quello che devi sapere per viaggiare con Megabus

A bordo dei pullman Megabus, rigorosamente a due piani, sono presenti la rete Wi-Fi gratuita, la toilette e le prese elettriche per poter attaccare il proprio pc o cellulare; è inoltre possibile imbarcare nella stiva, senza costi aggiuntivi, un bagaglio di massimo 20 Kg (oppure più valigie, l’importante che la somma del loro peso non superi i 20 kg) e portare con sé un piccolo bagaglio a mano.

Con Megabus possono viaggiare anche persone soggette a disabilità motoria, a cui sono riservati posti particolari all’interno dei veicoli; non sono però ammessi animali, a eccezione dei cani che accompagnano persone non vedenti.

Il sistema è lo stesso di altre formule di viaggio: prima prenoti, meno spendi.

Megabus, toc toc

Nella prima settimana di apertura in Italia, Megabus ha messo in vendita biglietti promozionali al costo di 1 euro, andati letteralmente a ruba. La media di un viaggio in Italia è di circa 15 euro, mentre è possibile andare dall’Italia all’Europa con più o meno 50 euro.

Ma che cosa c’è dietro a prezzi così competitivi sul mercato? I pullman della compagnia scozzese hanno una capienza di 87 posti: è chiaro che, con la possibilità di imbarcare una così grande quantità di passeggeri, i costi di viaggio vengono notevolmente ridotti.

I passeggeri che si affidano a questa compagnia sono infatti per lo più giovani studenti che possono approfittare delle tariffe basse per viaggiare diffusamente in Italia e in Europa.

Megabus a Firenze

A Firenze, le corse di Megabus partono da Piazzale Montelungo, nei pressi di Viale Strozzi, con destinazioni che coprono tutta la penisola italiana da nord a sud con un costo medio per tratta di circa 8 euro. Da città come Torino e Milano è possibile poi prendere coincidenze per l’Inghilterra e la Francia.

Dalla stazione fiorentina sono garantite circa sette corse al giorno, con partenze che vanno dall’1 di notte alle 20.

I biglietti sono acquistabili solo on-line, ma presto è prevista anche l’apertura di una base della compagnia vicino alla stazione di Santa Maria Novella con l’assunzione di circa 50 persone; oltre a garantire collegamenti low-cost con il resto d’Italia, Megabus infatti porterà anche a Firenze una nuova possibilità di lavoro per i giovani.

Megabus, toc toc

 

 

Credits: us.megabus.com, diarioviaggiatricelowcost.wordpress.com,

Partecipa alla discussione!
  • Sono nata a Levanto, un piccolo paese della Liguria di Levante, e vivo a Firenze da due anni. Mi piace la poesia, il mare, la barca a vela, correre e fare trekking.

Potrebbe interessarti anche

vie di firenze, toc toc firenze

Le vie di Firenze che hanno fatto la storia

Molte delle vie di Firenze sono dedicate a personaggi che hanno segnato la sua ...

Lo Spedale degli Innocenti: alla scoperta del primo brefotrofio d’Europa

Cos’è un brefotrofio? È un ospedale specializzato nell’assistenza ai bimbi illegittimi e abbandonati Lo Spedale degli ...

  • Commenti