Il Mercato di Sant’Ambrogio… nel cuore della città!

E se Firenze fosse una donna? Magari una bella dama del Cinquecento: elegante nei modi, di carnagione candida, curata nei minimi particolari, vestita di abito e cappello in vellutino con corpetto in damascato e pizzo.
Caterina de’ Medici scriveva ricette per mantenere le sue mani morbide e bianche. Occorrevano prima di tutto pomi ben maturi, poi chiodi di garofano, acqua di rose, spezie, e infine farina di frumento. Ma dove reperire questi ingredienti? In Sant’Ambrogio puoi trovare tutto questo e ben oltre.

Un mercato nel cuore della città, che ogni giorno, da ormai più di cent’anni, aiuta le sue dame ad essere sempre così belle, e rinvigorisce lo spirito assopito a quei fiorentini orfani del ricordo delle loro origini

Partecipa alla discussione!
  • Avatar

    Creato e non generato, della stessa sostanza delle stelle. La sua nascita anticipa di una anno il disastro di Chernobyl. A volte dentro, a volte fuori la bolla d'acqua nella quale vive insieme a tanti altri pesci. In assenza d'ossigeno, sopravvive.

Potrebbe interessarti anche

clet, toc toc firenze, jessica cannizzaro

CLET episodio 1

Siamo andati a trovare Clet, l’artista francese che dà vita ai cartelli stradali, nel ...

writer, graffiti, Jessica Cannizzaro

Writer e graffiti sotto la Stazione di Santa Maria Novella a Firenze

Nel sottopassaggio di Santa Maria Novella si può incontrare veramente di tutto. Noi abbiamo ...

  • Commenti